13 października 2011

„Pasticcio” we włoskim parlamencie, czyli masz babo placek


Kucharze włoskiego parlamentu serwują ostatnio szeroką ofertę pasztetów, placków i omletów. Chociaż niektórym mogą być one nie w smak, to faktem jest, że włoskie media bardzo zainteresowały się nowym „menu” Berlusconiego i jego rządu. Oto kilka najświeższych komentarzy:   

PASTICCIO – pasztet, placek; przen. kłopot, bieda, pech; np. cacciarsi nei pasticci/mettersi in un bel pasticcio - znaleźć się w tarapatach, mieć kłopoty...

“Il premier coi suoi a studiare come uscire dal pasticcio senza precedenti/…/” (L'Occidentale , 13/10/2011)

 “Si tratta anche di un pasticcio istituzionale, non facilmente rimediabile/…/” (Vita, 13/10/2011)
 “L’ attenzione del Cavaliere è tutta centrata sul grande pasticcio combinato dai suoi alla Camera./…/ Nel frattempo il Cavaliere domani andrà in aula e cercherà di farsi solennemente rinnovare (venerdì) la fiducia, nella speranza di ricomporre la maggioranza e fingere che nulla di veramente tragico sia successo, che si possa rimettere il dentifricio nel tubetto, o ricomporre le uova della frittata parlamentare come sostengono Cicchitto e La Russa, Moffa e Reguzzoni. /…/” (La Stampa, 12/10/2011 )

FRITTATA – omlet, przen. kłopot, problem; np. fare una frittata przen. narobić bigosu

“Scajola approda in Aula solo a frittata bella e fatta./…/” (Corriere della Sera, 13/10/2011)
 “Siamo alla frittata. Indigesta.” (L'Unità – 6/10/2011)
 “/…/Ma a rovinare il sacrificio del leader Udc è stata la scelta del deputato Svp Karl Zeller di Merano di passare dalla astensione sul Def (assai più politico) al no per il rendiconto. E la frittata è stata fatta così… (Libero-News.it, 13/10/2011) 

TORTA – ciasto, tort, placek; np. ciliegina sulla torta – przen. ironicznie dodatkowy bonus, premia

La ciliegina sulla torta di questo scenario è la strada prevalente ormai presa dalle considerazioni su come uscirne, quella che di fatto cerca di addomesticare Berlusconi come fosse un animale uscito dalla gabbia o un bambino capriccioso, avendo rinunciato a ogni altro progetto./…/ (Il Post, 12/10/2011)
“Silivo e’ da Putin, ad affettare torte pubbliche e private./…/” (La Repubblica, 10/10/2011) 
“I lavori per i festeggiamenti dei 150 anni dell’Unità d’Italia sono risultati essere un po’ come l’evento che celebravano: dei fantastici incompiuti. Il gran can can iniziato nel 2007 per onorare Garibaldi e Vittorio Emanuele II sono finiti come tutti potevano immaginare: una grande torta di appalti pubblici letteralmente cannibalizzata./…/ (Paperblog, 11/10/2011)

Brak komentarzy:

Publikowanie komentarza